segni: Bedeutung und Definitionen

ItalienischTippen Sie ein Wort ein

Was heißt segni?

Was heißt segni?

  • Notare o distinguere con un segno: s. gli errori con la matita rossa ║ S. il passo , in ginnastica e nella marcia, muovere ritmicamente i piedi rimanendo fermi sul posto (fig., non progredire: le trattative segnano il passo ).
  • Fissare un punto, una linea, un luogo, tracciando dei segni o collocando un oggetto che serva come segnale di riferimento: s. i limiti di un campo di gioco.
  • Marchiare capi di bestiame: s. le pecore.
  • fig. Riferito al futuro, decretare, assegnare: la sua fine è segnata.
  • Annotare, registrare: s. un indirizzo sull’agenda ║ Mettere in conto: il cameriere ha segnato due pizze ║ genrc. Scrivere: s. il prezzo sul cartellino ║ S. i punti , tenere il conto del punteggio durante una gara.
  • Incidere, rigare, graffiare: il diamante segna il vetro ║ Lasciare il segno: quel ceffone gli ha segnato il viso.
  • fig. Traumatizzare: quella brutta esperienza l’ha segnato.
  • fig. Coprire d’infamia: per il furto commesso in gioventùè stato segnato tutta la vita.
  • Indicare: l’orologio segnava le quattro ║ S. qcn. a dito , additarlo alla riprovazione pubblica.
  • fig. Di un dato evento, fatto, ecc., rappresentare, significare: quell’insuccesso segnò la fine della sua carriera.
  • (SPORT). Fare un punto a favore della propria squadra: s. un gol anche assol.: il centravanti tira al volo e segna.
  • Fare il segno della croce a qcn.
  • Farsi il segno della croce.
  • Decidere di frequentare un ciclo di lezioni o di fruire dei servizi di un ente, di un’associazione, ecc.; iscriversi: s. a un corso di danza.
  • Oggetto, fatto o fenomeno che costituisce indizio o che si possa ricondurre a un significato: non dava più s. di vita ║ Sintomo: quella tosse è un brutto s.║ Gesto con cui si vuole esprimere o comunicare qcs.: gli fece s. di tacere ║ Segnale: il semaforo verde è s. di via libera ║(RELIG). S. della croce , il gesto di devozione più comune del cristiano per indicare la sua fede.
  • Rappresentazione concreta e convenzionale di un oggetto astratto: segni alfabetici, di punteggiatura ║(LING). Ogni singola parte di un procedimento visuale del pensiero; anche i grafemi (lettere ) e i simboli grafici sussidiari (s. diacritici ) che nel loro insieme costituiscono i s. della scrittura ║(MAT). Il simbolo che indica se un numero relativo è positivo (+) o negativo (-)║ Per filo e per s., minutamente e con ordine.
  • Traccia visibile: porta ancora in volto i s. delle ferite ║ Lasciare il s., rimanere impresso nella memoria, avere conseguenze durature │ S. dello zodiaco (o s. zodiacali ), vedi zodiaco.
  • Contrassegno: s. di riconoscimento.
  • Punto, linea o figura cui corrispondano, in senso proprio o figurato, i concetti di ‘limite’,‘punto di riferimento’(sapevo che era un criminale, ma non fino a questo s.) o ‘posizione o direzione giusta’(rimettere un orologio a s.) ║ Passare , oltrepassare il s., andare oltre i limiti, esagerare.
  • Bersaglio: tiro a s.║ Andare a s., colpire il bersaglio (fig., aver buon esito, ottenere il risultato sperato)│ Colpire nel s., imbroccare una risposta o un pronostico.

Wörter suchen

Verbessern Sie Ihr Erlebnis