Definizioni Italiano

  • Sostentamento e spostamento nell’aria, con part. riferimento ad animali forniti di ali o ad aeromobili: spiccare, pigliare il v. da Roma a Londra sono quasi due ore di v.║ Capacità di librarsi e di muoversi nell’aria in virtù di un impulso esterno: la palla fece un v. di parecchi metri ║ Rapida caduta da una certa altezza: ha fatto un v. dal terzo piano ║(SPORT). Nel tennis: giocare, colpire al v., colpire la palla di rimando prima che abbia toccato terra.
  • fig. L’abbandonarsi a sentimenti, pensieri, sensazioni: i v. della fantasia v. lirici.
  • com. Spostamento rapido da un luogo a un altro che prevede una brevissima sosta (fare un v. in un posto ), o rapida scomparsa (il cassiere ha preso il v.) ║ A v., con rapidità e prontezza: capire a v.
  • Muoversi in aria per mezzo delle ali, di uccelli o altri animali alati: il canarino è volato via dalla gabbia ║ estens. Di esseri celesti, mitologici, fantastici o di divinità, spostarsi nell’aria: l’angelo volò in Paradiso.
  • (AER). Muoversi nello spazio: un aereo che vola ogni giorno da Roma a Parigi ║ Viaggiare a bordo di aeromobili: v. su un elicottero appena saputa la notizia sono volato subito a Milano ║ Prestare servizio come pilota o membro dell’equipaggio: volo per una compagnia aerea straniera ║ V. basso , procedere con cautela e senza eccessive ambizioni.
  • iperb. Recarsi velocemente in un luogo o da qcn.: devo v. immediatamente in ufficio.
  • Di oggetti leggeri, librarsi nell’aria per qualche istante prima di ricadere in terra: le foglie secche volavano sospinte dal vento ║ Muoversi in aria per una violenta spinta esterna, essere scagliato: nella baruffa volarono piatti ║ Di violente espressioni verbali o di colpi e percosse, essere rivolti o sferrati scambievolmente: nella riunione sono volati ingiurie e insulti.
  • estens. Cadere giù dall’alto, precipitare: hanno fatto v. i libri dalla finestra un vaso è volato sul marciapiede.
  • iperb. Muoversi rapidamente, scattare: i ciclisti volano verso il traguardo.
  • fig. Di informazione, diceria, ecc., propagarsi rapidamente, diffondersi: la notizia della sua morte è volata in tutto il paese.
  • fig.(iperb.). Di pensieri, affetti, ecc., rivolgersi su qcs.; andare, correre: il suo pensiero volava spesso alla patria lontana.
  • fig. Del tempo, trascorrere velocemente: l’estate è volata.
  • fam.(per lo più scherz.). Come tr., far precipitare qcs. o qcn., gettare, buttare: se non la smetti ti volo giù dalla finestra.