Definizioni Italiano

  • L’insieme dei suoni che vengono prodotti a livello della laringe, alla cui produzione concorrono l’apparato respiratorio, la laringe stessa e le cavità del naso e della bocca, determinandone l’intensità, l’ampiezza, il timbro: alzare, abbassare la v. perdere la v. v. nasale, gutturale v. alta, bassa, esile, fioca, stentorea v. argentina, squillante v. imperiosa, afflitta, implorante ║ estens. Il suono di uno strumento: la v. del violino anche, a proposito di altre manifestazioni sonore: la v. del mare ║ Dare sulla v. a qcn., contraddirlo con vivacità│ Dire a v.(o a viva v.), in contrapposizione a per iscritto │ Sotto v., a piena v., a tutta v., con riferimento all’intensità│ A una v., concordemente.
  • Il contenuto di un pensiero espresso parlando (o anche scrivendo); quindi, suggerimento, ammonimento, insegnamento: la sua v. rimase inascoltata anal., suggerimento interiore (la v. della coscienza ) o impulso (la v. del sangue ).
  • Diritto di voto, in organi collegiali ecclesiastici ║ Aver v. in capitolo , godere di una certa autorità.
  • Notizia vaga: corre v. che.. lett., fama.
  • (LING). Forma: v. verbali ‘siamo’è v. del verbo essere ║ Nell’uso lessicografico, vocabolo, termine:è una v. del linguaggio scientifico anche, trattazione relativa a un singolo vocabolo (compilare alcune v. per una enciclopedia ), oppure il lemma o esponente (si guardi sotto la v.‘cifra’).
  • anal.(BUROCR). Articolo, punto: alcune v. delle tariffe postali sono state modificate v. di bilancio.