Definizioni Italiano

  • (METEOR). Movimento più o meno regolare e violento di masse d’aria atmosferiche, provocato da differenze di pressione: v. caldo, umido, secco non tirava un alito di v.(MAR). Sciogliere , spiegare le vele al v., salpare Sotto v., v. la grafia unita SOTTOVENTO Navigare col v. in poppa , con vento favorevole (fig., procedere senza intoppi in una attività) Rosa dei v., configurazione circolare delle varie direzioni da cui spirano i venti, genrl. a forma di stella a 16 o a 32 punte sovrapposte le une alle altre Mulino a v., quello che gira sfruttando la forza del vento sulle grandi pale esterne.
  • fig. Simbolo di inutilità, inconsistenza (parlare al v.; fatiche gettate al v.), di velocità(scappò via come il v.), di volubilità e opportunismo (la donna è mobile qual piuma al v.; regolarsi secondo il v. che tira ), ma anche di forza rinnovatrice (un v. di libertà) Gridare ai quattro v., propalare una notizia che dovrebbe restare segreta V. di fronda , atteggiamento, per lo più coperto, di sistematica opposizione.
  • eufem. Emissione di gas intestinali.