Definizioni Italiano

  • Portare via qcs. da un luogo; levare, rimuovere: t. un quadro dalla parete ║ Tirare via qcs., estrarre: t. un chiodo ║ T. di mezzo , dai piedi , riferito a qcs. che ingombra, spostare, rimuovere; riferito a una persona che infastidisce con la sua presenza, farla andare via │ T. dalla circolazione , ritirare dal mercato │ T. dalla testa , far abbandonare a qcn. un proposito.
  • fig. Mettere fuori da un gruppo; cancellare, eliminare: mi hanno tolto dalla lista dei possibili candidati.
  • fig. Riferito a una disposizione, renderla non più operante; abolire: t. un divieto.
  • Rendere privo qcn. di qcs. che gli appartiene o di una determinata facoltà; privare: gli hanno tolto la patente per eccesso di velocità.
  • fig. Riferito a un sentimento, un impulso, una condizione, uno stato d’animo, ecc., portare via, levare: un caldo che toglie la fame ║ T. il disturbo , in formule di commiato, andarsene, spec. dopo una visita │ T. il respiro , provocare un grande stupore │ T. il saluto , non salutare più qcn. quando lo si incontra │ T. la parola , impedire a qcn. di continuare a parlare.
  • Levare un indumento, sfilare: t. le scarpe al bambino anche tr. pron.: togliti il cappello.
  • Mettere via una parte da un insieme, sottrarre: dal conto devi t. le spese sostenute ║ Ciò non toglie che , non impedisce, non esclude, non vieta: siamo svantaggiati, ciò non toglie che possiamo vincere.
  • Liberare da una condizione o situazione negativa, trarre: t. qcn. dai guai ║ Come tr. pron., soddisfare un bisogno, un desiderio: togliersi la fame ║ Togliersi la vita , uccidersi, suicidarsi │ Togliersi un peso dallo stomaco , liberarsi da una situazione gravosa e preoccupante; anche, affermare in modo diretto e brutale ciò che si pensa.
  • Spostarsi, muoversi: togliti di lì.
  • fig. Sottrarsi a una condizione difficile o pericolosa: t. dai guai ║ T. dai piedi , di mezzo , di torno , andarsene da un luogo dove la propria presenza è d’impiccio o motivo di fastidio.