Definizioni Italiano

  • Pressione esercitata a scopo di accertamento, quasi solo nelle loc. andare a t., riconoscere qcs. al t.
  • (MUS). Ciascuna delle piccole leve di legno, rivestite di avorio per le note naturali, di ebano per quelle alterate, che formano la tastiera di vari strumenti musicali (pianoforte, organo, clavicembalo, ecc.) Negli strumenti a corde pizzicate o a plettro, ciascuno dei tasselli di legno collocati sul manico, indicanti il punto su cui premere la corda per ottenerne la nota voluta Toccare un t., alludere a un determinato argomento: hai toccato un brutto t.è meglio non toccarlo su questo t. Battere sempre sullo stesso t., insistere su qualcosa.
  • (TECN). Ciascuno degli elementi piatti con cui terminano le leve delle lettere e dei numeri nelle macchine da scrivere, nelle calcolatrici o nei computer, premendo i quali si ottiene la scrittura genrc. Pulsante di comando in dispositivi meccanici o in circuiti elettrici.
  • Toccare esercitando una pressione lieve e ripetuta, spec. per accertarsi di qcs.: t. un pacchetto t. la frutta per sentire se è matura anche tr. pron.: si tastò il braccio per vedere se era ferito T. il polso a qcn., tenere fermo il dito su una arteria del polso per accertarsi della frequenza e regolarità delle pulsazioni (fig., cercare di scoprirne le reali intenzioni) T. il terreno , sondare, investigare, cercare di conoscere in anticipo le intenzioni di qcn. o le possibilità di successo di un’iniziativa.
  • fam. Palpare, palpeggiare: t. il sedere a una donna.