Definizioni Italiano

  • agg. Escluso da ogni rapporto di presenza o vicinanza con altri: vivere s.║ L’esclusione può verificarsi in conseguenza di una privazione (è rimasto s. al mondo ) o di un abbandono (l’hanno lasciato s.), oppure identificarsi in una condizione appartata o schiva (gli piace star s.) ║ Più spesso, anziché alla presenza, l’esclusione può riferirsi all’intervento e alla partecipazione altrui (sono io s. qui a lavorare!), determinandosi quindi in una condizione di autosufficienza, spesso sentita come il frutto di capacità personali (è uno che s’è fatto da s.), o in un rapporto esclusivo con sé stesso (parlare da s.), o anche in un diritto o privilegio (possono assistere i s. soci ).
  • agg. Unico, singolo: la veritàè una s. anche come s.m.(f.-a ): non sono il s. a pensarla così║ Unico, per la confluenza di più elementi uguali in tutto: gridare ad una s. voce.
  • agg. Semplice, senza l’aggiunta di altre cose: mangiare pane s.
  • avv. Solamente, soltanto: solo lui poteva salvarmi dalla rovina ║ Come cong. ha sign. affine a ma, però, tuttavia , sempre però con valore limitativo: lo spettacolo è stato bello, s. troppo lungo in unione con che forma una congiunzione subordinativa ed equivale a ‘basta che’: solo che si azzardi a metter bocca e si accorgerà di che panni mi vesto.