Definizioni Italiano

  • tr. Provocare ustioni più o meno gravi per contatto o esposizione a calore eccessivo; anche tr. pron.: mi sono scottato un dito.
  • tr.(GASTR). Bollire per breve tempo un alimento: s. le zucchine.
  • tr.(fig.). Suscitare un senso d’amara delusione o una reazione di rabbia:è stato scottato dalle tue parole.
  • intr. Emanare un calore tanto intenso da produrre ustioni o bruciature: il sole oggi scotta ║ S. la terra sotto i piedi , essere ansioso di andarsene da un luogo; avvertire l’imminenza di un pericolo o di una difficoltà.
  • intr.(iperb.). Avere una temperatura eccessiva, spec. dovuta a uno stato febbrile: ha la fronte che gli scotta.
  • intr.(fig.). Suscitare vivo interesse per la gravità, l’urgenza o l’attualità: questa è una notizia che scotta ║ Di determinati prodotti o denaro, essere di provenienza illecita: merce che scotta.
  • intr.(fig.). Di incarico, essere in pericolo: la panchina dell’allenatore comincia a s.
  • intr.(fig.). Provocare grave irritazione: quelle critiche ancora gli scottano.
  • Riportare un’ustione o una bruciatura.
  • fig. Subire una forte delusione o un danno in seguito a un’esperienza negativa.