Definizioni Italiano

  • Che provoca disagio, fastidio, disturbo: una sedia s.
  • Riferito a persona, con sign. passivo, che non si trova a suo agio: in questa poltrona si sta scomodi.
  • tr. Arrecare disturbo, disagio; frequente in espressioni di cortesia: non vorrei scomodarla.
  • tr.(fig.). Chiamare in causa senza necessità persone autorevoli: non è il caso di s. il primario per un raffreddore.
  • intr.(aus. avere ). Costituire una difficoltà, spec. a livello economico: mi scomoda anticipare cento euro.
  • Muoversi dal posto in cui ci si trova, spec. come gesto di cortesia: resta seduto, non scomodarti.
  • Sobbarcarsi una fatica, un fastidio ecc.: non c’era bisogno che ti scomodassi a venire.