Definizioni Italiano

  • Ciascuno degli stadi intermedi che conducono da un livello a un altro: procedere, aumentare, diminuire per gradi , con lentezza e regolarità Punto di riferimento nell’espressione di un giudizio classificatorio: ci sono vari g. di pazzia raggiungere un elevato g. di civiltà Il posto relativo a ciascun termine di una serie ordinata secondo motivi di importanza o gravità: patente di secondo g. ustione di terzo g. Interrogatorio di terzo g.(o il terzo g. s.m.), condotto da alcune polizie con l’uso indiscriminato dei mezzi a loro disposizione, per ottenere confessioni da persone sospettate di un crimine.
  • La posizione e le attribuzioni relative al posto occupato in un ordinamento gerarchico, civile o militare: destituire, rimuovere dal g. reintegrare nel g. concr. Insegna gerarchica spec. militare: cucire i g. sulla manica della giacca estens. Livello sociale, rango: tenere al proprio g. G. di parentela , il legame più o meno stretto che risulta tra una persona e i suoi ascendenti, discendenti e collaterali Essere in g. di , avere la possibilità, essere capace: non sono in g. di far nulla.
  • (LING). G. dell’aggettivo , ciascuna delle variazioni della misura in cui una qualitàè da attribuirsi al sostantivo.
  • (MUS). Ciascuno dei sette suoni della scala musicale diatonica, e dei dodici della scala cromatica.
  • (SPORT). Ciascuna delle 6 misure di difficoltà stabilite dalla scuola di Monaco per le ascensioni alpinistiche.
  • (TECN). La misura in cui un fenomeno si manifesta: g. di dispersione, di vaporizzazione In ottica, misura in diottrie della convergenza di una lente per occhiali (GEOM). Unità di misura degli angoli (GEOGR). G. di latitudine , 1/360 di meridiano G. di longitudine , 1/360 della circonferenza equatoriale (FIS). G. termometrico , unità di misura della temperatura, diversa a seconda delle scale termometriche: g. Celsius (o centigrado ); g. Réaumur g. Fahrenheit.(CHIM). Titolo, usato spec. nel caso di alimenti: g. di acidità, di durezza g. saccarimetrico G. alcolico , la percentuale in volume di alcol presente nei vini e nelle bevande alcoliche.