Definizioni Italiano

  • intr.(aus. avere ). Emettere, produrre fumo ║ Mi fuma la testa , il cervello , quando non si riesce più a connettere bene a causa di un eccessivo sforzo intellettuale ║ fig. Di persona, dare in escandescenze per la stizza o la rabbia: f. di rabbia.
  • tr. Aspirare ed espirare il fumo della combustione del tabacco o di altre sostanze, spec. droghe (può indicare sia l’atto sia l’abitudine): f. un sigaro f. sigarette col filtro f. la pipa f. marijuana anche assol.: ho smesso di f.è vietato f. anche tr. pron.: adesso mi fumo una sigaretta ║ F. come un turco , moltissimo, eccessivamente │ Fumarsi qcs., sperperarlo, dilapidarlo.
  • Il prodotto gassoso di una combustione che si leva in aria sotto forma di nuvola grigia: il f. della legna, dell’incenso ║ Saper di f., di cibo cotto su fuoco a legna o a carbone che abbia acquistato sapore sgradevole │ Segnali di f., quelli ottenuti soffocando parzialmente un fuoco, tradizionalmente attribuiti ai pellerossa │ Come il f. negli occhi , di persona detestabile.
  • Il prodotto della combustione del tabacco, spec. riguardo all’abitudine di fumare: una boccata di f. tabacco da f.║ gerg. Droga leggera.
  • estens. Qls. emissione di vapore che condensa: il f. della pentola anche, nebbia, caligine ║ Molto f. e poco arrosto , di ciò che ha molta apparenza e poca sostanza │ Vender f., ingannare con le apparenze o con promesse vane │ Mandare in f., rovinare, dissolvere │ Andare in f., venir meno, scomparire.
  • (spec. al pl.). Alterazione che prende il cervello: i f. del vino i f. della collera.