Definizioni Italiano

  • (BOT). Il complesso delle parti del fiore, e talora anche di organi vicini, che persistono, più o meno modificati, dopo la fecondazione e accompagnano o racchiudono i semi fino alla loro maturità, liberandoli poi o staccandosi con essi dalla pianta com. Qls. prodotto della fioritura di piante e alberi in quanto alimento per l’uomo: alberi , piante da f. F. proibito , quello dell’albero del bene e del male del Paradiso terrestre (fig., motivo di desiderio reso più eccitante dal fatto di essere irraggiungibile).
  • estens. Quanto la terra produce per nutrimento degli esseri viventi: i f. dei campi terra arida che dà poco f. Frutti di mare , molluschi che si possono consumare crudi.
  • Il prodotto del concepimento, prole: f. dell’amore , figlio.
  • fig. Quanto si ricava da un’attività, profitto, utile: vivere con i f. del proprio ingegno i f. di un buon insegnamento (FIN). Reddito, interesse: un investimento che dà buoni f. Mettere a f. qcs., trarne un vantaggio o un utile Senza f., inutilmente.
  • intr. Di piante, produrre frutti.
  • intr.(estens.). Dare un utile, una rendita, un interesse; rendere:è un’attività che frutta.
  • intr.(fig.). Procurare un vantaggio: questa esperienza gli frutterà.
  • tr. Dare come frutto: il terreno frutta pochi quintali di grano l’anno.
  • tr.(FIN). Produrre come utile, come rendita: i titoli di stato hanno fruttato un interesse basso; anche fig.: il gesto gli frutterà molte critiche.