Definizioni Italiano

  • Parte terminale posteriore, assottigliata, del corpo dei vertebrati, costituita dalle ultime vertebre della colonna vertebrale rivestite di muscoli e di tegumento: la c. di un cane, del cavallo alzare, dimenare la c.║ La coda del bovino macellato: c. in umido ║(ZOOL). C. di rospo , rana pescatrice │(BOT). C. di cavallo , vedi equiseto │ Andarsene con la c. tra le gambe , ritirarsi mogio mogio │ Aver la c. di paglia , di chi, non avendo la coscienza tranquilla,è pieno di sospetti │ Non aver né capo né c., di cosa sconclusionata.
  • anal. Parte di un organo, più sottile e affusolata delle altre: c. dell’occhio ║ Guardare (o vedere ) con la c. dell’occhio , senza farsi notare.
  • Treccia pendente di capelli dell’acconciatura femm.║ Strascico di vesti o manti: la c. dell’abito da sposa ║(ASTRON). La parte più appariscente delle comete, formata da gas espulsi dalla testa ║ Parte o prolungamento posteriore: la c. dell’aeroplano ║ Giubba a c.(di rondine), giacca nera da società con lunghe falde, frac │(MUS). Pianoforte a c., a corde orizzontali.
  • Il complesso delle unità che chiudono una schiera: la c. del convoglio ║ Parte finale o conclusiva, chiusa ║ Vagone di c., l’ultimo di un convoglio ferroviario │ Fanalino di c., che indica, nel buio, la fine del convoglio (fig., l’ultimo in classifica).
  • Fila di persone, ciascuna in attesa del proprio turno: mettersi in c. stare in c. far la c.║ Lunga teoria di veicoli provocata da un ingorgo del traffico.
  • fig. Conseguenza, effetto, strascico: la cosa potrebbe avere una c. spiacevole.