Definizioni Italiano

  • Testa: battere il c. nel muro ║ com. La parte del cranio ricoperta dai capelli: c. ricciuto mettersi il cappello in c.║ Da c. a piedi , interamente │ Chinare (o abbassare ) il c., rassegnarsi │ Grattarsi il c., dimostrando indecisione, preoccupazione, perplessità│ Scuotere il c., disapprovando o in segno di compatimento │ Capitare tra c. e collo , inaspettatamente │ Rompersi il c., scervellarsi │ Togliere qcs. dal c. a qcn., fargli cambiare opinione │ Frullare (o passare ) per il c., di idee che vengono alla mente all’improvviso │ Mettere il c. a partito , metter giudizio.
  • Individuo, unità di un complesso di animali o di cose: c. di bestiame c. di vestiario ║(DIR). C. d’accusa , ogni singolo fatto che costituisce violazione di norme penali, unità d’imputazione │ Per sommi c., succintamente.
  • Di persona al vertice di un’organizzazione civile, militare o economica: il c. dello stato il c. del governo ║ Qualifica gerarchica: sia come primo elemento di composizione (capostazione, capomacchinista, capufficio ), sia posposto al nome (redattore c., ispettore c., segretario c.).
  • La parte superiore di qcs.: a c. della pagina ║ più com. Ciascuna delle due parti terminali di un oggetto che si estende in lunghezza ║ fig. Punto di partenza o d’inizio: c. d’anno andare a c.║ A c. del letto , dove si poggia la testa │ A c. di tavola (più com. a capotavola ), al posto d’onore │ In c. al mondo , all’estremità del mondo, in luoghi lontanissimi │ Discorsi senza c. né coda , sconclusionati, senza nesso │ Essere punto e a c., non aver concluso nulla, dover ricominciare │ Far c. a , immettere, sboccare: la strada fa c. alla piazza │ Venire a c. di qcs., riuscire a risolverla │ In c., entro, nel giro di: in capo a un mese.
  • La parte più grossa e sporgente di un oggetto, spec. se tonda ║ C. d’aglio , il bulbo.
  • (GEOGR). Sporgenza di terraferma sul mare: C. Spartivento C. di Buona Speranza.