Definizioni Italiano

  • (ZOOL). Mammifero domestico allevato dall’uomo fin dai tempi più antichi: c. da caccia, da guardia, da pastore c. di lusso ║ C. da pagliaio , che fa la guardia alle case dei contadini, avvertendoli col suo abbaio dell’avvicinarsi di qualche estraneo alla casa (fig., di persona coraggiosa a parole e non a fatti).
  • fig. Uomo spietato, vile, oppure buono a nulla: fare il c. con qcn. lavoro fatto da cani ║ Come agg.(invar.), a indicare part. intensità e ostilità: un freddo c. una fame c.║ Vita da cani , dura, miserabile │ Solo come un c., abbandonato da tutti │ Morire come un c., senza nessuno vicino │ Voler raddrizzare le gambe ai c., voler fare l’impossibile │ Essere c. e gatto , non potersi soffrire a vicenda │ Menare il can per l’aia , divagare per guadagnar tempo o far credere di sapere ciò che si ignora.
  • (ASTRON). Nome di alcune costellazioni: C. maggiore C. minore.
  • (TECN). Dente d’arresto di un meccanismo ║ Nelle armi da fuoco portatili, martelletto a molla, che percuote la capsula della cartuccia.