Definizioni Italiano

  • Fare uscire una sostanza liquida da un recipiente per metterla in un altro contenitore o per spargerla su qcs.: v. il brodo nella zuppiera v. del detersivo sul pavimento versami un bicchiere di birra, per favore anche tr. pron.: versati pure un po’ di whisky, se vuoi.
  • Far fuoriuscire inavvertitamente una sostanza liquida o incoerente da un recipiente, spandere incidentalmente: ho versato del vino sulla tovaglia anche tr. pron.: mi sono versato un po’ di caffè sulla cravatta.
  • estens. Lasciare uscire del liquido dal proprio interno; spargere, colare: la ferita versava sangue ║ V. il proprio sangue , perdere la vita per qcs., sacrificarsi, immolarsi.
  • assol. Di recipienti, non tenere il liquido all’interno a causa di un buco o di una fessura; perdere.
  • Fare affluire grandi quantità di liquido in un luogo; riversare: il Po versa le sue acque nell’Adriatico.
  • (AMM/COMM). Lasciare in deposito una somma di denaro; depositare: v. una somma in banca ║ Consegnare una somma di denaro a chi è incaricato di riceverla; pagare: v. un’anticipo.
  • Come intr.(aus. avere , ma i tempi composti sono rari). Trovarsi in determinate condizioni, per lo più precarie o dolorose: v. in condizioni disperate.
  • Di liquido o sostanza incoerente, rovesciarsi da un recipiente; spargersi: l’olio si è versato sulla tovaglia.
  • Di corsi d’acqua, riversarsi, sfociare, sboccare.
  • fig. Di gruppi di persone, affluire in gran numero: la tifoseria si è versata sulle strade a festeggiare.