Definizioni Italiano

  • (ANAT). La regione anatomica contenente il cervello e gli organi specifici di senso, che del corpo umano costituisce il segmento più elevato situato al disopra del collo, e del corpo dei vertebrati e di molti invertebrati la parte anteriore ║ Con riferimento al corpo umano: piegare la t. sul petto sbattere la t. nel muro ║ Mal di t., emicrania o cefalea │ Scuotere la t., in segno di disapprovazione o commiserazione │ Non saper dove sbattere la t., trovarsi in una situazione di estrema incertezza │ Fasciarsi la t. prima di essersela rotta , preoccuparsi in anticipo, indebitamente │ Andare a t. alta , esprimendo il proprio orogoglio e la propria sicurezza │ Chinare , abbassare la t., in segno di umiltà o di resa │ Tagliare la t. al toro , troncare una questione in maniera risolutiva.
  • Spesso, la parte superiore del cranio, spec. con riferimento ai capelli: una t. bianca, ricciuta ║ Lavata di t., energico rimprovero.
  • In quanto sede degli organi preposti alle funzioni intellettive e razionali trova posto in espressioni che indicano intenzione o convincimento (mettersi in t. qcs.; questo levatelo dalla t.!), capacità d’apprendere (il greco non gli entra in t.), memoria, o consapevolezza delle proprie azioni (m’è passato dalla t.; quella donna gli ha fatto perdere la t.) ║ Colpo di t., decisione improvvisa e avventata │ Metter la t. a partito , metter giudizio │ Montarsi la t., insuperbire oltre gli effettivi meriti (anal.: il successo gli ha dato alla t.) │ Fare di t. propria , agire secondo le proprie convinzioni, senza lasciarsi influenzare da nessuno.
  • Può sottolineare sia il genio che la sventatezza (che t.!), oppure le attitudini individuali (ha poca t. per lo studio ), o indicare peculiarità del carattere o del temperamento (t. dura ; t. calda ) o qualità negative (che t. di cavolo!) ║ Vita: giurò sulla t. dei suoi figli scommetterei la t. che è così! ║ Chiedere la t. di qcn., l’allontanamento o la rimozione da una carica o da un posto di responsabilità ║ Individuo: abbiamo speso 30 euro a t.
  • (TECN). Estremità di strumenti od organi in rapporto a una data funzione: la t. di un chiodo la t. del femore ║ Parte o posizione iniziale di una serie: la t. del treno la t. della colonna in marcia ║ Titoli di t., le didascalie iniziali di un film o di una trasmissione televisiva ║ In t., alla t., avanti a tutti │ Essere alla t. di un’organizzazione , di un’azienda , esserne il responsabile unico │(SPORT). Essere , passare in t., in una gara, in una competizione, in una classifica, essere, passare al primo posto │ T. di serie , nel tennis, ciascuno dei giocatori che in un torneo a eliminazione diretta, per la loro posizione di prestigio nella classifica mondiale, vengono esclusi dal sorteggio iniziale onde evitare che debbano incontrarsi tra loro nei primi incontri del torneo; con sign. analogo anche in altri sport a squadre, onde evitare che il sorteggio inserisca due o più squadre tra le più forti nello stesso girone eliminatorio.
  • (SPORT). Nell’ippica, misura di distacco nell’arrivo di una corsa: vincere per una t. ║ T. a t., sprint finale di due cavalli (estens., di due atleti) quasi perfettamente allineati sulla dirittura di arrivo.
  • (MIL). Schieramento di reparti di truppa a scopo di protezione: t. di ponte t. di sbarco ║ Tener t. al nemico , opporglisi strenuamente.
  • La parte della moneta sulla quale è raffigurata una testa ║ T. o croce , gioco che si fa scommettendo per il diritto o il rovescio di una moneta lanciata in aria e fatta ricadere in terra; effettuato anche per il sorteggio fra due cose o persone.
  • T. di moro , detto di un color marrone molto scuro.