Definizioni Italiano

  • agg. Attributo della divinità in quanto sommamente venerabile; spesso in formule d’invocazione devota: Dio s. e misericordioso ║ estens. Di quanto ha rapporto con la divinità e con il culto: il nome s. di Dio la s. Messa ║ Acqua s., l’acqua benedetta │ Olio s., l’olio per l’unzione degli infermi │ Anno s., l’anno del giubileo │ Settimana s., quella precedente la Pasqua (anal.: lunedì, martedì s., ecc.) │ Campo s., v. la grafia unita CAMPOSANTO │ Terra s., luoghi s., la Palestina │ Il S. Sepolcro , quello in cui fu sepolto Cristo │ S. Padre , il papa.
  • agg. Ispirato a religiosa devozione o rettitudine esemplare: condurre una vita s. ║ Guerra s., promossa per propagandare la propria religione o combattuta in difesa della stessa.
  • agg.(fig.). Salutare o addirittura provvidenziale per utilità o efficacia: se lo aiuti faresti un’opera s. fam., per accentuare un tono d’impazienza: fammi il s. piacere di levarti di torno! ║ Tutto il s. giorno , quanto è lungo il giorno, come espressione d’impazienza o di contrarietà: se ne sta tutto il s. giorno con le mani in mano! │ Di s. ragione , in gran quantità: le ha prese di s. ragione.
  • agg. e s.m. Chi per le sue virtù sia stato riconosciuto dalla Chiesa degno di venerazione e quindi elevato all’onore degli altari: fare, dichiarare santo ║ Premesso al nome proprio ha forma intera nel masch. se il nome comincia con s più consonante (santo Stefano ) e nel femm. davanti a qls. consonante (santa Lucia ); ha invece la forma sant’ davanti a vocale sia nel masch. che nel femm.(sant’Agata sant’Antonio ); talvolta si usa la forma tronca san : san Giorgio, san Zeno, san Gregorio, san Placido ║ Il nome dei santi preceduto dal titolo si usa per designare il giorno in cui la Chiesa ne celebra la festività(s. Pietro è festa riconosciuta ) e in denominazioni di chiese, vie o piazze, luoghi geografici ║ Non c’è santi (che tengano), per sottolineare l’inutilità di ogni sforzo diretto a impedire un fatto │ Non essere uno stinco di s., di chi si comporta in modo spregiudicato.