Definizioni Italiano

  • tr. Sorreggere, sostenere: l’infermiere reggeva il malato in attesa della barella il facchino reggeva sulle spalle un grosso baule ║ R. l’anima coi denti , versare in condizioni di salute precarie.
  • tr.(estens.). Sopportare: non credo che il pavimento possa r. tutto quel peso anche fig.: Giovanni non lo reggo proprio non reggo gli alcolici.
  • tr. Guidare, condurre: r. una nave anche fig.: ha retto l’azienda con saggezza ║(POL). Esercitare: ha retto con capacità l’incarico di Garante della costituzione.
  • tr.(LING). Di elemento sintattico, avere subordinato un altro elemento: il verbo regge una proposizione interrogativa indiretta.
  • intr. Opporre resistenza a una pressione: la panca non reggerà al peso di quei bauli.
  • intr. Resistere: i nostri soldati non ressero all’assalto non resse all’emozione un prodotto che non regge alla concorrenza ║ R. al confronto , non sfigurare in un paragone.
  • intr. Di pensiero, idea, ecc., essere fondato: il tuo ragionamento non regge.
  • intr. Mantenersi inalterato: speriamo che il tempo regga ║ Non r. il cuore (o l’animo ), non avere il coraggio di fare qcs.
  • rifl. Stare dritto, eretto: r. sulle gambe non mi reggo più dalla stanchezza ║ Tenersi, aggrapparsi: reggiti, altrimenti finisci in acqua r. alla ringhiera ║ fig. Trattenersi, frenarsi: quando vedo che ti trattano così mi reggo a stento ║ Non r. in piedi , sentirsi molto debole e spossato.
  • rifl. recipr. Sopportarsi vicendevolmente: quei due non si reggono più.
  • intr. pron. Poggiare, fondarsi: l’edificio si regge su solide fondamenta ║ fig. Basarsi, imperniarsi: la teoria si regge su un principio errato.