Definizioni Italiano

  • Servizio che provvede alla raccolta, alla spedizione e al recapito della corrispondenza: p. aerea spedire per p. ║ Il corrispondente ufficio: andare alla p.
  • La corrispondenza in quanto oggetto del servizio postale: levare, timbrare, distribuire la p. ║ Fermo p., vedi fermoposta.
  • (INFORM). P. elettronica , corrispondenza svolta in forma di messaggi e documenti trasmessi fra terminali collegati in rete.
  • In passato, servizio regolare di corriera: vetture, cavalli di p.
  • La posizione da cui il cacciatore attende la selvaggina ║ Fare la p. a qcn., mettersi in agguato per spiarlo o sorprenderlo.
  • La somma di denaro che si arrischia in un gioco: una p. alta, bassa raddoppiare la p. ║ fig. Quanto si può acquistare o si rischia di perdere in un’impresa: la p. in gioco era la vita ║ A posta (più com. la grafia unita apposta ) e a bella p., di proposito, con intenzione.
  • Sistemare in un luogo; mettere, collocare: p. i vestiti nell’armadio p. una bottiglia in frigo.
  • Mettere a contatto; posare, appoggiare: le pose un fiore sui capelli ║ Apporre: p. la firma su un documento.
  • Stabilire, fissare, determinare: dobbiamo p. un limite alla violenza anche tr. pron.: dobbiamo porci un obiettivo ║ P. mano , afferrare qcs. per usarlo: pose mano alla spada (fig., cominciare a realizzare un progetto, iniziare: p. mano a un romanzo ) │ P. rimedio , rimediare, riparare │ P. in essere , realizzare, attuare: p. in essere un accordo.
  • Ammettere come ipotesi; supporre, ipotizzare: poniamo che il governo cada ║ P. il caso , ammettere, supporre: poni il caso che io cambi idea.
  • Rivolgere, indirizzare: p. una domanda al professore p. un problema anche tr. pron.: mi sono posto un interrogativo ║ P. una candidatura , avanzarla, presentarla.
  • Costruire, edificare: p. le fondamenta di un edificio ║ fig. Gettare, fondare: p. le basi di una nuova civiltà ║ P. rimedio , rimediare, riparare: dobbiamo p. rimedio a questa situazione │ P. un freno , contenere, frenare.
  • Nelle iscrizioni sepolcrali, dedicare, offrire: questa memoria i parenti posero.
  • Disporsi, collocarsi: p. a tavola, in poltrona p. sdraiato p. a sedere ║ Mettersi in una certa condizione: p. in viaggio i profughi si sono posti in salvo.
  • fig. Comportarsi, regolarsi: p. di fronte a un problema.
  • Ambito spaziale a disposizione, anche scelto o assegnato: c’è p. per tutti rimetti questo libro al suo p. ║ Spazio adibito a una funzione: p. di guida, di pilotaggio ║ Un p. al sole , posizione economicamente o socialmente vantaggiosa.
  • fig. Situazione o posizione individuale: io al p. suo avrei accettato ║ Al p. di , invece di: ci vado io al p. di mio cugino.
  • fig. Sistemazione conveniente e opportuna, buon ordine, sia materiale che mentale o spirituale: i registri sono tutti a p. tu non hai il cervello a p. ║ Essere una persona a p., stimabile, degna di fiducia │ Essere , sentirsi a p. con la coscienza , non avere rimorsi o sensi di colpa │ Tenere la lingua a p., controllare il proprio linguaggio │ Stare al proprio p., comportarsi in modo opportuno; spesso in inviti espressi con risentita vivacità │ Mettere a p. qcn., dargli una lezione per ridimensionarne le pretese.
  • fig. Compito, ufficio: lascio a te il mio p. ║ Lavoro, impiego: un p. di maestro, di cassiere perdere il p.
  • fig. Posizione attribuita in una successione o in una graduatoria: la salute al primo p. la squadra si è classificata al decimo p.
  • genrc. Luogo: ci sarebbe un p. dove fare uno spuntino? un p. incantevole ║ Luogo spettante a singoli spettatori, viaggiatori, degenti (sedile, poltrona, letto, ecc.): ci sono ancora venti p. liberi nella clinica ║ Spazio riservato a singoli per il deposito di beni di loro proprietà: p. macchina, p. barca ║ P. di guardia , luogo dove risiede un soldato assegnato di guardia │ P. di blocco , effettuato dalle forze dell’ordine lungo le principali vie di comunicazione, a scopo di controllo sulle autovetture e sulle condizioni degli automobilisti, spec. in orario notturno.