Definizioni Italiano

  • Prodotto alimentare ottenuto dalla cottura nel forno di una pasta composta di farina di grano e acqua, per lo più con l’aggiunta di sale e di lievito; p. fresco , raffermo , duro , secco; mangiare p. e formaggio ; p. abbrustolito ; p. biscottato , a cassetta ; p. alle olive , alle noci ; p. di segale , di soia ║ P. al latte , di forma piccola, ha una crosta lucida, è molto morbido all’interno e adatto ad essere farcito │ P. integrale , vedi integrale │ Pan grattato , v. la grafia unita PANGRATTATO │ Pan di Spagna , v. la grafia unita PANDISPAGNA │ Pan pepato , v. la grafia unita PANPEPATO │ Tenere qcn. a p. e acqua , dargli pochissimo cibo, per lo più come punizione │ Dire p. al p., parlar con chiarezza, senza falsi pudori │ Buono come il p., di persona dal carattere mite o di buon cuore │ Per un pezzo di p., a pochissimo prezzo, con un senso che implica svalutazione della merce │ Non è p. per i miei (tuoi , ecc.) denti , di quanto risulti superiore alle proprie capacità o possibilità │ Rendere pan per focaccia , ricambiare un torto con un torto ancor più grave │ Se non è zuppa è pan bagnato , a proposito di differenze irrilevanti.
  • estens. Quanto serve al nutrimento e al sostentamento, dato che il pane è l’alimento principale e più com.: guadagnarsi il p. quotidiano col sudore della fronte.
  • anal. Massa compatta in forme tondeggianti o parallelepipede per comodità di commercio o d’impiego: un p. di burro, di ghisa pan di zucchero.
  • (AGR). P. di terra , il complesso delle radici cui aderisce ancora il terriccio ║(BOT). Albero del p., vedi albero.