Definizioni Italiano

  • Organo della cavità orale dell’uomo e dei vertebrati, con funzione tattile e gustativa; nell’uomo ha parte importante nell’articolazione del linguaggio: l. rosea l. bianca ║ Mostrare la l., all’esame del medico o anche come atto di spregio o dileggio │ Avere la l. sciolta (o pronta ), avere grande facilità di parola │ Avere la l. lunga , parlar troppo │ Non avere peli sulla l., parlare con estrema franchezza │ Mordersi la l., sforzandosi di tacere, oppure pentendosi di aver detto qcs. │ Aver qcs. sulla punta della l., saperla, ma non ricordarla sul momento.
  • (GASTR). Lingua di animale macellato cucinata in vari modi: l. salmistrata.
  • fig. Oggetto con forma allungata e sottile ║ L. di fuoco , la punta mobile di una fiamma │ L. di terra , striscia di terra emersa lunga e stretta │(GASTR). Lingue di gatto , sorta di biscottini piatti, sottilissimi, da tè │ Lingue di passero , tagliatelle sottili.
  • L’insieme di convenzioni necessarie per la comunicazione orale e scritta fra gli appartenenti ad una comunità etnica, politica, culturale: la l. italiana, francese, inglese ║ Il modo di esprimersi di determinato ambiente: l. letteraria l. furbesca ║ al pl. Le lingue straniere: studiare lingue ║ L. morta , non più parlata, ma oggetto di studio │ Parlare la stessa l., capirsi │ Parlare due l. diverse , non capirsi, avere opinioni inconciliabili.