Definizioni Italiano

  • tr. Percepire mediante il senso del gusto: con questo raffreddore non riesco a g. nulla.
  • tr. Assaggiare quanto basta per apprezzare il sapore.
  • tr. Mangiare o bere con piacere, assaporare; anche tr. pron.: voglio gustarmi un buon caffè.
  • tr.(fig.). Apprezzare traendo soddisfazione: g. un film g. la quiete della campagna anche tr. pron.: gustarsi uno spettacolo.
  • intr.(aus. avere ). Piacere: ti gusterebbe un’aranciata? ║ fig. Andare a genio: è un’idea che mi gusta poco.
  • Senso che consente la definizione qualitativa di una sostanza in base al sapore: un vino piacevole al g.
  • Sapore: questa minestra ha uno strano g.
  • Voluttuosa soddisfazione di una esigenza fisiologica: mangiare di g.
  • Godimento o compiacimento interno ed evidente: ridere di g. ║ Desiderio, capriccio: levarsi il g. di qcs. ║ Prendere g. a qcs., dimostrarsene sempre più soddisfatto.
  • Opinione o scelta soggettiva motivata dalle part. inclinazioni individuali: sui g. non si discute uno scherzo di pessimo g.
  • Capacità di valutazione e discriminazione relativa ai fatti artistici o estetici: formare, educare il g. vestire con g., con semplice eleganza.
  • Quanto caratterizza qualitativamente un ambiente, un’epoca, spec. sul piano estetico: g. neoclassico, romantico.