Definizioni Italiano

  • Collocare o applicare stabilmente; bloccare, fermare: f. un bottone f. uno scaffale alla parete.
  • part. Riferito ai colori sui tessuti, sottoporli a un processo di stabilizzazione rendendoli inalterabili ║(FOT). Sottoporre al bagno di fissaggio: f. una diapositiva.
  • estens. Riferito allo sguardo o al pensiero, tenerlo rivolto insistentemente su qcs. o qcn. ║ Guardare con insistenza: mi fissava senza dire niente.
  • fig. Stabilire, decidere, determinare: f. una regola f. la data del matrimonio ║ Pattuire, concordare: f. il prezzo.
  • fig. Prenotare, riservare: f. una camera d’albergo.
  • fig. Rendere permanente, fisso: ho fissato la mia residenza a Roma.
  • fig. Imprimere, fermare indelebilmente nella mente: f. un’immagine nella memoria ║ Annotare, scrivere: f. i propri pensieri sulla carta.
  • intr. pron. Ostinarsi in un pensiero, in un’idea; impuntarsi: quando si fissa in un progetto è irremovibile si è fissato di voler partire.
  • rifl. recipr. Guardarsi fisso negli occhi: si fissarono a lungo.
  • agg. Stabilito, concordato: pagare il prezzo f.
  • agg. Fisso: tenere gli occhi f. su qcs.
  • agg. Che ha un’idea fissa, una fissazione: è f. con il calcio.
  • s.m.(f.-a ). Persona totalmente presa da un’idea fissa, da una mania: ma lo sai che sei un bel f.!