Definizioni Italiano

  • Che consente il passaggio o l’ingresso o la comunicazione con l’esterno: uscio a. finestra a. ║ Rimanere a bocca a., per stupore o per improvvisa incertezza │ Tenere gli occhi a., stare in guardia │ Sognare a occhi a., fantasticare │ Lettera a., comunicazione di interesse pubblico rivolta personalmente a qcn. e diffusa per mezzo della stampa.
  • (LING). In fonetica, di suono vocalico in cui la distanza fra la superficie della lingua e il palato è maggiore: la e è più aperta di i , la a è più aperta di e.
  • Libero, accessibile, riguardo alla partecipazione: gara a. a tutti ║ Attuale, in quanto non definito né risolto: questione ancora a. ║ Biglietto a., biglietto di viaggio che non reca la data precisa di utilizzazione.
  • Che non ha limiti ben definiti, ampio, spazioso, libero; in a. campagna , dove non esistono centri abitati, case o edifici ║ Esteso ininterrottamente: mare a.
  • fig. Manifesto, palese, chiaro: a. dimostrazione di simpatia ║ Franco, leale, sincero: carattere a. ║ Non limitato intellettualmente: mentalità a. ║ A viso a., senza reticenze o dissimulazione, oppure con estrema decisione e coraggio │ Coppia a., che non esclude rapporti extraconiugali.
  • Spostare un elemento mobile che impedisce di comunicare fra un luogo e un altro; dischiudere, disserrare: a. la porta, la finestra ║ Di chiave, permettere l’apertura di qcs.: il passe-partout apre tutte le porte.
  • Rendere accessibile: a. una strada al traffico ║ A. la strada a qcn., agevolarlo, favorirlo │ A. il cuore a qcn., rivelargli i propri pensieri e sentimenti più intimi.
  • Creare un varco, praticare un’apertura: a. una finestra nella parete anche tr. pron.: aprirsi un varco nella folla.
  • Operare un taglio, squarciare: gli ha aperto la pancia con una pugnalata.
  • Dare inizio, avviare, cominciare: a. un dibattito a. una pratica ║ In diversi giochi di carte, avviare il gioco ║ A. il fuoco , cominciare a sparare │ A. un corteo , essere in prima fila │(FIN). A. un conto in banca , iniziare il rapporto con una banca mediante la registrazione della prima operazione.
  • Avviare un’attività: a. un ristorante ║ Fondare, istituire: a. una scuola.
  • Avviare il funzionamento di un dispositivo di erogazione: a. il rubinetto del gas (anche: a. il gas ) ║ Mettere in funzione un dispositivo elettrico, accendere: a. la luce ║(INFORM). Accedere a un documento o a un programma.
  • Privare dell’involucro o di altro elemento che serva di chiusura; scartare: a. un pacco, una lettera ║ Stappare: a. una bottiglia.
  • Allargare, distendere: a. le ali a. le braccia.
  • Atteggiare o disporre in modo da consentire determinate funzioni ║ Non a. bocca , non dire parola, stare zitto │ A. gli occhi , per meglio osservare o svegliandosi (fig., stare bene attento, stare in guardia, oppure capire la realtà di una situazione, ricredersi) │ A. gli occhi a qcn., fargli conoscere la verità, disilludendolo o mettendolo in guardia │ A. gli orecchi , per meglio udire o prestare attenzione │ A. la mente , allargare il campo delle proprie conoscenze.
  • intr.(aus. avere ). Iniziare l’attività: l’ufficio apre alle 8.
  • intr.(aus. avere ).(SPORT). Nel calcio o nel rugby, spostare il gioco sulle ali: a. sulla destra ║(POL). Dimostrarsi disponibile ad accettare la collaborazione e il dialogo con determinate forze politiche: a. a destra , a sinistra.
  • Di porte, finestre, ecc., assumere una posizione che consente il passaggio, l’accesso, la comunicazione fra l’esterno e l’interno.
  • Di fenditure, formarsi, prodursi: si è aperta una crepa nel muro.
  • Di fiori, sbocciare, dischiudersi.
  • Avere inizio, cominciare: la caccia si apre il 15 agosto.
  • Diventare ampio o più ampio; allargarsi: qui la pianura si apre.
  • Offrirsi alla vista; mostrarsi: un magnifico spettacolo ci si aprì davanti ║ fig. Presentarsi, prospettarsi: gli si sono aperte nuove possibilità di carriera.
  • Del cielo, rischiararsi, rasserenarsi per il diradarsi delle nuvole ║ Apriti cielo!, a proposito dello scatenarsi di una furia, del prorompere di uno sdegno, di una reazione di ira.
  • rifl. Confidarsi con qcn.: a. con un amico a. agli altri.